blog themes

Anche se oggi nei paesi anglosassoni viene soprannominato “nanny dog” o cane bambinaia, ha un passato molto duro, da combattente. Dal 1200 alla prima metà del 1800 nei paesi britannici erano popolari i combattimenti di cani tra loro e con altre specie.

 

Venivano usate razze diverse a seconda del tipo di animale con cui combattevano. Per ottenere cani con caratteristiche adatte a scopi specifici si incrociavano razze diverse.

Lo Stafforshire Bull Terrier probabilmente è nato dall'incrocio di una struttura Bull con un agile Terrier.

Quando finalmente nel 1835 i combattimenti dei cani vennero resi illegali, lo Staffordshire fu usato principalmente come cacciatore di topi. Gli appassionati della razza nel corso del tempo si resero conto che la sua docilità e la sua intelligenza lo rendevano adatto anche come cane da compagnia. Un gruppo di appassionati, tra cui Joseph Dunn e Joe Mallen, fondò il primo Club di razza e riuscirono a far riconoscere lo Staffordshire Bull Terrier al Kennel Club inglese nel 1935. Nel 1987 la razza è stata riconosciuta anche dalla F.C.I., la Federazione Cinologica Internazionale. Originariamente diffuso solo nel Regno Unito, lo Staffordshire Bull Terrier ha saputo farsi conoscere anche all’estero.

La razza è particolarmente popolare in Australia ma è ben diffusa in Spagna, negli U.S.A. e nel Regno Unito che è la patria e sta conquistando sempre più appassionati anche in Italia.

 

Allevamento Doan SBT Kennel Tutti i diritti riservati
Il logo è di proprietà della Doansbtkennel è vietato il Copyright realizzato da : AV-Consulting

    Dog Breeders in Hungary - eurobreder.com